Regno di Silla

Nell’antica Corea ci fu un’epoca chiamata “periodo dei tre regni”; tre stati in competizione tra loro per il potere: Gogurjeo, Baekje e Silla.
Silla fu il regno più importante che segnò la storia coreana.

Corea durante il periodo dei "Tre regni" - da koreaaward

Corea durante il periodo dei “Tre regni” – da koreaaward

Silla fu fondata nel 57 a.C. da Park Hyokkose e occupava la parte sud orientale della penisola coreana.
Dei tre regni, Silla fu il meno evoluto ma, nel corso del tempo, dopo una serie di conquiste territoriali si fortificò tanto da destare paura agli altri regni.
Infatti dopo violente battaglie i due regni Baekje e Goguryeo furono sottomesse a Silla nel 660 e nel 668.

Figure importanti del regno di Silla furono gli Hwarang, un gruppo di giovani maschi appartenenti alla nobiltà coreana di quel tempo.
Gli Hwarang, chiamati anche cavalieri della notte, avevano cinque regole da seguire:
– fedeltà al proprio Signore
– pietà filiale verso i genitori propri e degli altri
– fiducia e fedeltà tra camerati
– mai ritirarsi in battaglia
– non uccidere indiscriminatamente

Hwarang (da timetree)

Hwarang (da timetree)

Le idee Hwarang hanno influenzato l’arte coreana ad oggi.

Seconda figura molto importante e valorizzata ad oggi è la regina Seondeok.
Quando il ventesimo re di Silla morì, non avendo lasciato un erede maschio, fu proprio la figlia a salire al trono e fu la prima regina coreana nella storia.
Quando Seondeok divenne sovrana di Silla nel 632 regnava ancora la guerra tra i tre regni e in tutto questo trambusto la popolazione fu molto sfavorevole ad un sovrano donna.
Ben presto si fece apprezzare.

seondeok

Seondeok (da Corea.it)

Fu proprio grazie alla saggezza riconosciuta alla regina a destare la stabilità sociale nel Paese attraverso la cultura e la pace dei tre regni affinché si unissero senza più controversie. E così avvenne.

La regina Seondeok venne ricordata per aver fatto azioni di buonismo verso i suoi sudditi e per aver mandato un monaco buddista e altri studenti a studiare buddismo in Cina. Quando il monaco ritornò dalla Cina chiese la costruzione di una “pagode” e la regina acconsentì.
Si ricorda la regina anche perché durante il suo trono fu costruito il più antico osservatorio astronomico.

Dopo sedici anni di regno fu uccisa travolta da una rivolta (…) ma il suo sogno di tenere unificati i tre regni non svanì e venne lasciato in eredità al futuro ventinovesimo re di Silla, nonché suo nipote.

Autore: Maya

Fonte: Corea.it, Wesmile,

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento